__CONFIG_colors_palette__{"active_palette":0,"config":{"colors":{"97823":{"name":"Main Accent","parent":-1},"2ddb3":{"name":"Main Accent Dark","parent":"97823"}},"gradients":[]},"palettes":[{"name":"Default","value":{"colors":{"97823":{"val":"var(--tcb-tpl-color-0)"},"2ddb3":{"val":"rgb(8, 84, 114)","hsl_parent_dependency":{"h":197,"l":0.24,"s":0.87}}},"gradients":[]},"original":{"colors":{"97823":{"val":"rgb(55, 179, 233)","hsl":{"h":198,"s":0.8,"l":0.56,"a":1}},"2ddb3":{"val":"rgb(35, 142, 188)","hsl_parent_dependency":{"h":198,"s":0.68,"l":0.43,"a":1}}},"gradients":[]}}]}__CONFIG_colors_palette__

Anche in tempo di crisi è possibile trovare pace, forza e chiarezza

Viviamo in tempi di grandi cambiamenti e sfide: personali, relazioni, sociali e professionali. Nessuno di noi è preparato, siamo tutti principianti in questa situazione.

Quello che noi facciamo di mestiere, però, sicuramente può aiutare tanti.

Qualsiasi situazione, infatti, è molto più facile da affrontare se la si vede con chiarezza – connessi a quella che noi chiamiamo la Forza Innata.

Ci permette di vivere al meglio il momento, persino di godercelo, di essere efficaci nelle decisioni, di essere un faro per gli altri e addirittura di notare eventuali opportunità che si dischiudono.

Se pensi che questo possa esserti utile prenota una chiamata esplorativa gratuita di 30 minuti con Dario o Andrea, senza impegnousando il modulo qui sotto.

Andrea Bruno

Dario Martinis

3 cose importanti da sapere:

Solo per interessate/i

Prenota solo se ti interessa approfondire il nostro lavoro. Siamo un piccolo team di due coach appassionati e non possiamo gestire decine di chiamate a vuoto.

No vendita da call center

I 30 minuti non sono una chiamata stile call center, ma una vera sessione di coaching esplorativa dove il focus sei tu e ciò che ti interessa.

Non disponibile?

Se il modulo non è disponibile abbiamo raggiunto il limite massimo, iscriviti dalla home page per essere aggiornato quando ci sarà di nuovo spazio.

Confusione, ansia e fatica... tutto questo è svanito! Sono efficace e serena, ed il bello è: senza dover aggiungere nulla.

Il motivo per cui ho deciso di iniziare il lavoro insieme ad Andrea è perché mi trovavo ad affrontare una grande confusione, ero in uno stato d’ansia, era difficile organizzarmi e sentivo fatica anche solo nel pensare.Tutto questo è svanito!

Mi sento bene, sto avendo risultati, sono pratica, efficace, sul pezzo. È bello sentirsi così, ed il bello è senza dover aggiungere nulla.

Dopo il percorso fatto insieme tante cose che prima mi appesantivano, se ne sono andate, mi sento alleggerita e nel presente, sento molta fiducia. Quelli che prima sentivo come problemi, ora sono diventate delle semplici cose da fare.

In passato avevo fatto molti percorsi ed avevo incontrato concetti come la comunicazione efficace, i rituali di gratitudine, le strategie degli obiettivi, e li ho sempre trovati meccanici, diventavano un peso da applicare.

Ora queste stesse cose sono semplicemente naturali. Nel relazionarsi con gli altri sento una maggiore comprensione, un ascoltare oltre le parole ed un farsi capire con più semplicità. Un modo più istintivo di comunicare.

Raccomando questo percorso a tanti e soprattutto a donne che vogliono riappropriarsi della propria libertà di pensiero e di agire sulla propria vita. Avere la libertà di fare quello che senti di volere fare fa una enorme differenza.


Margherita Ricci

Ostetrica, mamma di due bimbi

"Una delle esperienze più forti della mia vita, un chiaro prima e dopo: chiarezza, tranquillità, leggerezza, compassione...se tutti lo scoprissero il mondo sarebbe un posto migliore. Consiglio caldamente!"

Ero in un periodo in cui spingevo al massimo. Ricercavo sempre l'esperienza del “flusso” come descritta da Csikszentmihalyi. Stavo male quando non riuscivo a spingere al 100% e mi dava noia chiunque non facesse lo stesso.

Dentro di me, però, c'era sempre una domandina che sopprimevo: “Ma perché lo sto facendo?”. Giustificavo tutto con l'idea di raggiungere il flusso, ma a qualche livello sapevo che le mie motivazioni erano altre. Non ero arrivato al limite, ma stavo dubitando sempre di più.

Per questo ho deciso di fare il percorso con Dario, ed è stata una delle esperienze più forti della mia vita.  Posso dire che c'è stato chiaramente un prima ed un dopo.

Ho infatti scoperto un flusso molto più grande di quello che immaginassi. Sin dall'inizio:


  • La vita si è semplificata ai massimi livelli.
  • Sono crollate una marea di seghe mentali.
  • È sparito il senso di urgenza che prima era quasi costante.
  • È emersa una sensazione di forte benessere e pace interiore.


Questo ha avuto una serie di effetti benefici su ogni aspetto della vita quotidiana. Ad esempio, hanno smesso di irritarmi situazioni e persone che prima trovavo molto fastidiose ed è emerso un senso di comprensione/compassione nei confronti dell'esperienza altrui.

Ho più tranquillità, chiarezza ed una sensazione di leggerezza. Spontaneamente non perdo tempo ed energia in pensieri stupidi o "inquinati".

Anche se sono passati molti mesi, non trovo ancora parole adeguate a descrivere le sensazioni e la portata delle realizzazioni che ho avuto.

Mi sento solo di dire che consiglio caldamente questo tipo di percorso a chiunque senta che può fare al caso proprio. Se tutti scoprissero certe cose il mondo sarebbe un posto migliore.

Claudio di P.

Impiegato settore finanziario - Londra

Così si vive bene, quando sai che nulla ti può toccare veramente. Ho trovato equilibrio, tranquillità, concentrazione ed efficacia…e molto di più.

Ho iniziato il percorso semplicemente dicendo “boh, vediamo cosa mi dice”. Da quello che ne so, infatti, nessuno fa qualcosa di questo tipo. Grazie al percorso ho trovato il mio equilibrio.


Lavoro e vivo meglio, con meno stress e lavorio mentale e con più concentrazione, efficacia e tranquillità…che era il motivo iniziale per cui avevo deciso di fare il percorso con te.


Sono sparite fissazioni su cose piccole; pensieri e stress vari che non ci sono più. Ho rallentato la velocità nel parlare, come già mi avevi fatto notare.


Vedo alcune persone sempre sul filo dell’esaurimento “niente va bene, il lavoro fa schifo...”. Li capisco, perché anche io ero così. Ma c’è di più rispetto all'aspetto lavorativo: il percorso mi ha dato nuove risorse nella vita privata.


Non sopportavo di perdere tempo, cercando di riempire tutti gli spazi. Ora vivo le situazioni così come sono: il lavoro, le faccende di casa, il sole, il tempo libero.


Quando mi arrabbiavo dopo mi sentivo in colpa e ci rimuginavo, pensando al giudizio degli altri e avevo fiato corto e palpitazioni. Ora questa cosa è svanita.


Tenevo in alta considerazione i giudizi altrui, cosa che mi generava stress quando erano negativi. Ora ne prendo semplicemente atto.


Anche quando partono i normali “svarioni” della quotidianità ho un modo per ritrovare il mio equilibrio.


Riscoprire quella parte che non viene toccata da giudizi ed eventi è stato potente e mi ha permesso di accedere ad una sensazione di maggiore distacco rispetto agli eventi della vita ed al flusso dei miei pensieri. Così si vive bene, quando sai che nulla ti può toccare veramente.


Luana Z.

Impiegata nel settore assicurativo e mamma di due figli